La Mappa dei Social Network

Il blogger, scrittore e fotografo Vincenzo Corona ha messo a disposizione una visualizzazione grafica che mostra i più popolari social network nel mondo, basandosi sui dati di traffico recenti (a Dicembre 2009).

Come possiamo vedere dalla mappa (disponibile anche qui), Facebook è ancora molto popolare e in crescita. Stà dominando la gran parte dell’occidente, assieme all’Africa, al Medio-Oriente e le regioni del Pacifico. Con un numero di utenti registrati pari a 350 milioni che continua a crescere, la mappa probabilmente sarà ancora più verde il prossimo anno.

Possiamo quindi analizzare brevemente i dati.

Friendster: Friendster è tra i cinque siti internet più popolari in Indonesia, Filippine, Singapore e Malesia, secondo Alexa.com. Le Filippine contano la più larga partecipazione, con l’87% della popolazione del paese che utilizza il sito.

Sebbene Facebook stia crescendo anche in Russia, i siti più popolari rimangono Odnoklassniki e V Kontakte e un cambiamento radicale non è previsto, poichè entrambi i siti supportano pienamente il cirillico e sono fortemente orientati alla comunità Russa. I due social network sono inoltre fortemente utilizzati da Russi che abitano fuori dal loro paese in altre città dell’Europa dell’Est.

Il social network di Google, Orkut, si stà affievolendo progressivamente, ma domina ancora in Brasile ed Estonia. In un anno Facebook ha conosciuto un’espansione del 50% in queste 2 regioni e Orkut molto probabilmente non sarà più visualizzato in questa mappa alla fine del 2010. Anche in India è popolare, ma guardando all’espansione di Facebook in India, pari al 150% in 2 anni consecutivi, è prevista una progressiva sparizione di questo social network anche in questa regione.

Mixi domina principalmente in Giappone con il suo principale “vantaggio” offerto dalla possibilità di rimanere completamente anonimo. Generalmente i giapponesi prediligono una navigazione anonima su internet. Pertanto le tanto discusse misure di privacy attuate da Facebook non hanno fatto granchè presa da quelle parti.

Se si considera il numero di username registrati, allora il social network più grande del mondo è il cinese QQ.Oggi questo social network ha più di 1 miliardo di nome-utenti registrati, ma solo un decimo di questi sono visitatori ricorrenti, facendo segnare il record a 91 milioni lo scorso 21 Dicembre. Senza dubbio QQ è il maggior protagonista nell’arena dei Social Network in Cina e probabilmente sarà così per parecchio tempo.

Vi sono inoltre una serie di piccoli altri social network che dominano soltanto in uno o due paesi. Quello che è evidente è che Facebook stà cambiando la situazione piuttosto velocemente:

Comparato a Giugno del 2009, Facebook è diventato il maggior social network per numero di utenti attivi nei seguenti paesi:

India, Sud Corea, Arabia Saudita, Repubblica Ceza, Cameroon, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Azerbaijan, Libia, Oman, Yemen, Guadalupa e Martinique.

Pertanto, Cina a parte, Facebook stà crescendo velocemente. Nello stesso periodo di tempo il prossimo anno probabilmente vedremo una mappa dove il social network creato da Mark Zuckerberg dominerà gran parte dell’emisfero occidentale assieme al Medio Oriente e al Pacifico. Gli unici veri protagonisti che ancora una volta vedranno arrestare il dominio di Facebook saranno molto probabilmente i cinesi con QQ e V Kontakte in Russia.

Annunci

Yahoo Music lancia le Artists Pages

Yahoo! Music ha recentemente lanciato le proprie “Artist Pages“che aggregano musica, servizi ed informazioni per oltre 500.000 artisti. Lo scopo è diventare “il punto di partenza definitivo per i fans di musica” e data la capillarità di Yahoo è facile immaginare che tali pagine potranno posizionarsi in cima ai motori di ricerca, sorpassando pagine Wikipedia o siti di artisti ufficiali.

I fans hanno ora quindi l’abilità di creare le proprie pagine di supporto, con contenuti e links diretti selezionando molteplici piattaforme d’acquisto, quali iTunes Music Store, Amazon, Last.fm, Rhapsody, Pandora, YouTube e lo stesso Yahoo. In futuro gli utenti potranno inoltre realizzare proprie pagine musicali all’interno del portale Yahoo Music dato che la previsione è di aprire la piattaforma a fans, musicisti, artisti ed etichette discografiche.

Concepito in origine come servizio chiuso, a ciò che fosse ristretto a consumo proprietario o informazioni create internamente, queste nuove Artist Pages rappresentano il primo grande sforzo di Yahoo! di aprirsi all’esterno con molteplici prodotti e servizi musicali.

“Le Artist Pages influenzano l’incredibile audience di Yahoo, per creare qualcosa di completamente nuovo, aperto, sociale e originale, che crediamo attrarrà una nuova generazione di fans e nuovi utenti a Yahoo! Music”, ha dichiarato Michael Spiegelman, direttore di Yahoo! Music.