Digitale, Mobile e Social Media in Cina

Dopo il recente post dedicato all’India, il blogger e ricercatore Simon Kemp ci fornisce un’ampia visione di quelli che sono i numeri attuali nel territorio cinese.

Vediamo i numeri in dettaglio:

457.000.000: gli utenti attivi su Internet in Cina (il 34% della popolazione totale)

10.000.000: il numero di nuovi utenti collegati ad Internet ogni mese

58%: la percentuale degli utenti Internet cinesi al di sotto dei 30 anni

56%: gli utenti maschi

27%: il numero degli utenti cinesi collegati da zone rurali

88%: la percentuale degli utenti che si collegano da casa

98%: la penetrazione della banda larga tra gli utenti

150 minuti: il tempo medio speso da ciascun utente, ogni giorno su Internet

5 ore al giorno: il tempo medio speso dagli utenti cinesi della fascia 18-27 anni, per email e navigazione internet

58%: la percentuale di cinesi che è collegata ad Internet per almeno 3 ore ogni giorno

17%: la percentuale di cinesi che guarda la TV per almeno 3 ore ogni giorno

87%: gli utenti cinesi che guardano la TV e navigano su Internet contemporaneamente

4 ore: il tempo medio settimanale speso da ciascun utente per lo streaming di musica o video su Internet

60 miliardi di dollari: il giro economico complessivo realizzato da TaoBao (un popolare sito di aste e shopping online) nel corso del 2010

66%: la percentuale di utenti cinesi che si collega ad Internet mediante un dispositivo mobile

879.000.000: il numero di abbonati ed utenti di telefonia mobile in Cina

2.7 miliardi: il numero di SMS mandati ogni singolo giorno di Febbraio 2011 in Cina

In Cina gli utenti possono acquistare tramite il loro cellulare:

– Caffè presso Starbucks

– Biglietti della Metrò

– Fare operazioni di Online Banking

– Acquistare prodotti nei negozi

– Acquistare biglietti della lotteria

70%: la percentuale di utenti cinesi che dichiara di “non poter vivere senza cellulare”

303.000.000: il numero di utenti internet collegati tramite dispositivi mobili (quasi quanto l’intera popolazione Americana)

2 su 3: il numero di utenti che utilizza un sistema di Instant Messaging in Cina

40%: il numero degli utenti internet che creano e/o postano contenuti da loro realizzati (quasi il doppio di ciò che fanno gli americani)

235.000.000: il numero di utenti iscritti a Social Media in Cina (un incremento del 33% in più rispetto al 2010)

92%: la percentuale di utenti che visitano siti di Social Media almeno 3 volte la settimana

34%: la percentuale di utenti che accedono a siti di Social Media ogni giorno

Metà degli utenti di Social Media in Cina sono nella fascia 20-30

27%: la percentuale di utenti cinesi iscritti a Social Media che ha creato 5 o più profili sui Social Networks

636.000.000: il numero di iscritti a QQ (Il programma d’Instant Messaging più popolare in Cina). (100 milioni in più del numero totale d’iscritti a Facebook in tutto il mondo).

481.000.000: il numero di profili registrati su QZone

178 milioni: il numero d’iscritti al sito 51.com

170 milioni: il numero d’iscritti a RenRen

100 milioni: il numero d’iscritti a Sina Weibo

87%: la percentuale di utenti che ha aggiunto ai propri amici o ha espresso parere positivo (“like”) su pagine dedicate ai brands

77%: la percentuale degli utenti che crede che una presenza all’interno dei Social Network renda un brand più attraente

295.000.000: il numero di bloggers in Cina

98.000.000: il numero di utenti cinesi che utilizza BBS (Bullettin Board System)

81%: la percentuale di giovani utenti cinese che verifica i commenti ed i feedback su Social Network prima di effettuare un acquisto

304.000.000: il numero di giocatori on-line in Cina (più del doppio dell’intera popolazione della Russia)

5 miliardi di dollari: il valore stimato dell’industria dei “beni virtuali” in Cina nel 2009

Annunci

Il ruolo tecnologico dell’India

IndiaIn un recente articolo di Business Insider, si fà riferimento a delle statistiche impressionanti che riguardano l’avanzata tecnlogica dell’India.

I numeri includono:

1.210.000.000: il numero degli abitanti in India

50%: la percentuale della penetrazione della telefonia mobile nel paese

742.500.000: gli indiani che abitano le zone rurali del paese (ovvero più del 72% del totale e due volte e mezzo la popolazione degli Stati Uniti d’America)

791.000.000: il numero di abbonati a servizi di telefonia mobile attivi in India (più del 67% dell’intera popolazione)

20.000.000: il numero di nuovi abbonati, ogni mese, a servizi di telefonia mobile (pari all’aggiunta dell’intera popolazione dell’Olanda, ogni mese)

50%: la percentuale della popolazione al di sotto dei 25 anni

520.000.000: il numero degli spettatori TV in India

90.000.000.000: il numero degli SMS inviati tramite il carrier AirTel, nel corso del 2010 (più di 2.850 sms al secondo)

10.000.000.000: il numero di banner visualizzati ogni mese nei canali di telefonia mobile indiani (equivalenti ad oltre 3.850 impressions ogni secondo)

3.6 miliardi di dollari: la stima del fatturato dell’industria di contenuti a valore aggiunto per la telefonia mobile per il 2011 (equivalenti a circa 5 dollari spesi da ogni indiano, in un anno per questo tipo di servizi)

100.000.000: il numero di indiani collegati ad internet (l’8% della popolazione)

25%: la percentuale di crescita di nuovi utenti collegati ad internet negli ultimi 12 mesi

26 minuti: il tempo medio consumato in un giorno su Internet in India

60%: la percentuale di utenti indiani che accedono ad internet tramite Internet Point/Internet Cafè

31%: la percentuale della popolazione rurale che dichiara di essere estranea ad Internet (il che equivale all’intera popolazione del Brasile)

12.000.000: gli utenti Internet delle zone rurali indiane (meno del 2% della popolazione rurale)

10 Km: la distanza media percorsa dagli abitanti di zone rurali, per collegarsi ad Internet

Intrattenimento (Film e Musica): la motivazione principale per la quale gli indiani rurali si collegano ad Internet

10 miliardi di dollari: il valore stimato dell’e-commerce in India per il 2011

60%: la crescita dell’e-commerce durante il 2010 in India

33.158.000: il numero di iscritti a social network in India

3 ore: la durata media spesa dagli utenti indiani, al mese, all’interno di Social Networks

96%: la percentuale di aziende IT che proibiscono l’uso di Social Networks sul posto di lavoro

23.893.800: il numero d’iscritti a Facebook in India (più dell’intera popolazione dell’Australia, ma sempre meno del 2% dell’intera popolazione dell’India)

60%: la percentuale di crescita di nuovi iscritti a Facebook in India nel corso del 2010

79%: la percentuale di utenti Facebook in India al di sotto dei 30 anni

48%: la percentuale di utenti Facebook indiani compresi nel range di età dai 18 ai 24 anni

71%: la percentuale di utenti indiani maschi iscritti a Facebook

Videogames: la destinazione principale su Facebook da parte degli iscritti indiani

Le migliori 10 pagine su Facebook in India:

1) Tata – Docomo

2) Vodafone – Zoozoos

3) Axe Angels Club

4) Fastrack

5) Mumbai Indians

6) Kingfisher

7) Pepsi India

8 ) Pizza Hut Celebrations

9) Blackberry India

10) Flipkart.com

35%: la percentuale del traffico globale di Orkut (che proviene dall’India)

18.700.000: il numero di utenti indiani iscritti a Orkut

9.000.000: il numero d’iscritti a Linkedin in India

2.740.000: il numero d’iscritti a Twitter in India

70%: la percentuale di indiani che guarda video online

807.200.000: i minuti spesi su ESPNCricInfo.com durante la Coppa del Mondo (ICC World Cup 2011) (un rapido calcolo per scoprire che sono in tutto 1.500 anni cumulativi)

40.000.000: gli utenti indiani che accedono ad Internet tramite dispositivi mobili

59%: gli utenti in India che accedono ad internet solo con dispositivi mobili

13.500.000: utenti internet collegati con dispositivi mobili che non dispongono di conto bancario

59%: il market share di Nokia in India

97%: lo share di Google nelle ricerche su Internet in India

Nokia: il brand più ricercato su Google in India

“Come Baciare”: la domanda più ricercata su Google in India