iCloud & iTunes Match – Le novità annunciate a San Francisco

Apple iCloudApple ieri ha annunciato il suo nuovo servizio “on-the cloud” chiamato appunto “iCloud” che permetterà agli utenti di sincronizzare in maniera wireles qualsiasi messaggio email, contatto di rubrica, calendari, foto, apps e musica su multipli dispositivi senza la necessità di collegare tali dispositivi al computer. Parte di questa novità è data dal fatto che iTunes sarà uno dei servizi sincronizzati con iCloud. Questo sistema permetterà agli utenti di acquistare musica da iTunes e sincronizzare tali acquisti su tutti i dispositivi a disposizione, utilizzando un unico account. Sarà inoltre possibile scaricare acquisti effettuati in precedenza e sincronizzare anch’essi su multipli dispositivi e disporre anche di una soluzione di backup “on the cloud” dei brani.

Tali novità saranno immediatamente disponibili a tutti i clienti iTunes, una volta che il servizio iCloud verrà lanciato quest autunno.

Sempre entro l’anno, Apple lancerà inoltre un servizio accessorio denominato “iTunes Match”: questo particolare sistema permetterà di scansionare l’intera libreria musicale di un utente (inclusi acquisti non effettuati su iTunes) e permettere l’accesso a qualsiasi contenuto trovato corrispondente alla libreria musicale di iTunes composta da oltre 18 milioni di brani. Il servizio sarà a pagamento, per una somma di 24,99 Dollari annui. I contenuti che saranno ritenuti “corrispondenti” saranno quindi trattati come acquisti e qualsiasi contenuto non trovato dal sistema “iTunes match” verrà quindi caricato in automatico nel servizio iCloud. Gli utenti saranno quindi in grado di scaricare qualsiasi contenuto (inclusi i contenuti riconosciuti dal sistema “iTunes Match”) a qualsiasi dispositivo Apple in suo possesso, utilizzando un unico account iTunes. I clienti Wondermark riceveranno quindi una percentuale pro-rata del costo del servizio “iTunes Match” per quei contenuti scaricati mediante il sistema di iTunes Match.