Giochi Sociali – Il trend delle donne over 40

Una recente indagine di ISG (Information Solution Group) ha mostrato che il 24% degli utenti collegati ad Internet in USA e Regno Unito giocano regolarmente all’interno dei network sociali (Facebook in testa). Questo vuol dire che c’è una popolazione complessiva pari a 100 milioni di utenti soltanto in America e Inghilterra che si traducono in guadagni per le piattaforme di gioco online in oltre 1 milardo di dollari l’anno; e contrariamente agli stereotipi prevalenti, il profilo del giocatore medio è una donna di 43 anni!

Facebook è certamente la destinazione principale per questo tipo di audience: l’83% dei giocatori dichiara di usare Facebook come luogo di gioco online, comparato al 24% di MySpace, al 7% di Bebo e al 5% che si ritrova a giocare su Friendster.

A differenza delle console Playstation e Wii, la maggior parte dei giochi online presenti sui canali sociali non utilizzano musica (sia originale inedita o popolare) nè tantomeno viene offerta musica da acquistare all’interno della piattaforma di gioco, contrariamente a ciò che accade nelle console di videogames più diffuse.

Si fà notare nell’indagine che proprio questo segmento di persone (Donne oltre i 40 anni) sono proprio un target che il mercato musicale ha perso lungo gli anni e che potrebbe essere facilmente recuperato, integrando servizi musicali all’interno dei giochi presenti nei social networks.

L’indagine completa svolta da ISG è disponibile in lingua inglese a questo indirizzo.