Nessuna “super-tariffa” per la realizzazione di iTunes LP

iTunes LP(da Macitynet) “Non vi è alcun costo di produzione applicato da Apple” ha dichiarato un portavoce della società della Mela direttamente al sito inglese Electricpig confutando così ufficialmente l’esistenza di una super tassa richiesta da Cupertino a chiunque volesse realizzare un album in formato iTunes LP.

Ricordiamo che negli scorsi giorni Brian McKinney di Chocolate Lab Records ha dichiaratol’esistenza di una tariffa di ben 10mila dollari, richiesti da Apple a chiunque volesse realizzare un album in formato iTunes LP. L’indiscrezione del dirigente di Chocolate Lab ha riscosso grande eco su Internet per l’ammontare consistente della somma, potenzialmente in grado di escludere dagli album LP le etichette minori e indipendenti.

La dichiarazione ufficiale da parte del portavoce di Apple esclude l’esistenza di un costo di produzione, inoltre anticipa una nuova mossa da parte di Cupertino in grado di portare una nuova ventata di cambiamento nel negozio online musicale della Mela. “Presto rilasceremo le specifiche open per iTunes LP, permettendo sia alle major sia alle case indipendenti di realizzare i propri album nel formato LP”.

Il rilascio delle specifiche iTunes LP in formato open e gratuitamente messe a disposizione di tutte le case discografiche, grandi e piccole che siano, renderà ancora più allettante l’opzione Album LP per artisti ed etichette, rappresentando un altro punto a favore dell’ecosistema iTunes, infine in grado di interessare gli utenti grazie ai numerosi contenuti multimediali extra per cui Apple richiede un prezzo maggiore rispetto agli album tradizionali.