Google ed Editori: primo accordo sulla pubblicità

Google Fast Flip

Google Fast Flip

(da Corriere Mediablog)

Una nuova importante tappa nella querelle tra Google e gli editori: il motore di ricerca di Mountain View lancia un nuovo servizio, Fast Flip, in partnership con le principali testate americane. Questa volta, contrariamente a quanto avviene con Google news, i ricavi pubblicitari saranno condivisi.

Al progetto partecipano il New York Times, il Washington Post, Salon, Newsweek, ProPublica ed altre testate. Se Fast Flip funzionerà verrà esteso anche al mercato europeo.

L’iniziativa di Google è importante perché sancisce un principio: se la rete deve essere libera e i contenuti gratuiti per gli utenti, allora è necesario che i ricavi commerciali ricadano anche su chi produce i contenuti.