Crescita per Amazon e Rhapsody

(da Rockol)

Anche se iTunes è tuttora senza rivali nel mercato della musica digitale (legale), i consumatori americani cominciano a familiarizzare con altri marchi e altre piattaforme. Stando a una recente ricerca dell’istituto Ipsos, la preferenza accordata al negozio on-line della Apple è ancora in aumento, 57 % (e + 7 % rispetto all’anno scorso) tra coloro che conoscono più di un negozio legale di download. Ma ora il 9 % degli utenti Internet statunitensi dichiara di preferire Amazon MP3, attivo da un solo anno, mentre il 7 % predilige Rhapsody (fermo al 4 % un anno fa). In declino risulta invece il gradimento di Napster, di Yahoo! e di MySpace, almeno prima del lancio del nuovo servizio musicale.

La convergenza di canali 2.0

Quando si vede un video su YouTube con una colonna sonora d’interesse, spesso si possono vedere commenti dai vari iscritti che si chiedono quale sia il titolo di quel brano e dove sia possibile scaricarlo. La stessa cosa accade quando diversi utenti guardando trailers di un videogame di prossima uscita, vogliono sapere quando esso sarà disponibile e dove potranno acquistarlo.

Da oggi su YouTube viene compiuto un piccolo passo, ma che ha del rivoluzionario di per sè. Poichè un nuovo strumento viene aggiunto da oggi su qualsiasi contenuto video che abbia al suo interno una colonna sonora (un pulsante denominato “Click to buy”). Tale link (non intrusivo) sarà inserito come link aggiuntivo e potrà portare l’utente direttamente alla pagina d’acquisto su iTunes (nel caso di video musicali) o Amazon  (nel caso di videogames). Requisito: avere un video disponibile su iTunes Music Store.

Questa è davvero una piccola rivoluzione che certamente sarà di gradimento non solo per gli utenti finali, ma anche per tutti i creatori di contenuti.

Maggiori informazioni sono presenti sul Blog di YouTube, a questo indirizzo. (in lingua Inglese)

Nokia Comes With Music

Nel giorno del lancio di un vero concorrente di iPhone (il modello 5800 Xpress Music di Nokia), Nokia annuncia un piano rivoluzionario per tutti i fruitori di musica digitale (e in special modo tutti coloro non propensi ad un acquisto legale di musica): il progetto Nokia Comes With Music prevede una maggiorazione sul prezzo del telefonino (la maggiorazione sarà destinata agli artisti, alle etichette e agli editori) e dà accesso ad un immenso catalogo musicale (tutte le majors, tutte le principali indipendenti e naturalmente quello di Wondermark) a disposizione gratuitamente per 12 mesi, oltre i quali la musica rimarrà comunque di proprietà del fruitore. Un progetto davvero coraggioso ed importante.