Wireless ovunque con i palloni sonda…

(da Onemobile.it)

Si tratta dell’idea avanzata da Jerry Knoblach, CEO di Space Data, azienda americana specializzata in aerostati ad alto contenuto tecnologico.

Secondo Knoblach, i palloni sonda sarebbero la chiave per portare i servizi wireless nelle zone rurali difficilmente raggiungibili dai sistemi di comunicazione via cavo. Il lancio di un singolo pallone garantirebbe la copertura per 24 ore e costerebbe alla società, soli 30€, la commissione pagata per ciascun lancio agli agricoltori ingaggiati appositamente sul posto, per lanciare ogni 24 ore delle nuove sonde.

Se il team di lancio sarà composto dagli agricoltori di zona, il recupero della parte elettronica delle sonde, sarà affidato ad un gruppo di appassionati di hiking che, GPS alla mano, per la cifra di circa 65€ si occuperà di localizzare e recuperare il prezioso carico piovuto dal cielo.

Come abbiamo detto, il ciclo di vita dei palloni sonda si aggira attorno alle 24 ore dal momento del lancio. Trascorso questo periodo di tempo, le componenti elettroniche vengono sganciate dal pallone vero e proprio e planano fino a terra. Il destino del pallone è quello di esplodere, entro le 24 ore successive e disperdersi nell’ambiente.

Sebbene Space Data affermi che i suoi palloni sono altamente biodegradabili, tanto da paragonarli ad una foglia caduta, la dispersione del lattice di cui sono composti, nell’ambiente, lascia perplesse le associazioni animaliste, secondo le quali i resti potrebbero essere ingeriti da animali causandone la morte.

Di certo si tratta di una idea interessante e così sembrerebbe pensarla anche Google che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe essere interessata all’acquisto dell’intera società.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...